Venerdì 15 marzo 2019, in occasione del “Global Strike for Future”, manifestazione mondiale di protesta contro l’inerzia dei Governi nelle politiche di contrasto ai cambiamenti climatici, il Circolo Legambiente Caserta è stato invitato a partecipare a un dibattito sul tema dalla “Fondazione Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni.

Tra gli invitati, oltre l’A.Na.Vo, Associazione Nazionale di Volontariato, hanno partecipato Gianfranco Tozza, in rappresentanza di Legambiente Campania, e Marco Rossi, per Legambiente Caserta. A moderare l’incontro il Preside Claudio Petrone.

Numerosa è stata la partecipazione degli studenti, molte le classi delle scuole secondarie di secondo grado e una delegazione di una scuola media che ha aderito all’evento con degli striscioni e manifesti costruiti insieme alla docente che li accompagnava. Tutti i ragazzi, che hanno riempito la grande Sala Chollet, erano preparati e conoscevano le problematiche e le criticità del cambiamento climatico in atto, mostrandosi curiosi e attenti al tema. La formula del dibattito, con domande e risposte, ha garantito un interesse consapevole degli studenti, a dimostrazione che la giovane età e la non responsabilità sulle cause del cambiamento climatico da parte loro non ostacolano comunque un coinvolgimento attivo sulla adozione di politiche di contrasto e di riduzione dell’inquinamento e dell’innalzamento delle temperature, cause principali della variazione climatica.

A conclusione del dibattito, si è previsto un progetto di collaborazione tra la Fondazione, l’A.Na.Vo. e Legambiente Caserta per la riqualificazione ambientale del piazzale/giardino antistante la scuola, lasciata al degrado come purtroppo molte piazze e molti giardini pubblici italiani.

 

Rassegna stampa